Ines Maidre (Norvegia – Estonia)

Ines Maidre è un’organista estone diplomatasi con lode in pianoforte e organo presso l’Accademia Estone di Musica di Tallinn. Dal 1989 al 1991 ha proseguito in Francia gli studi post-laurea in organo con Daniel Roth presso l’”École Niedermeyer” (Prix d'Excellence avec félicitations). Ha vinto il primo premio al “Concours Musicale d'Ile de France” nel 1991. Oltre alla sua carriera artistica, insegna organo presso l’Accademia estone di mUsica ed è ora professore associato di organo alla “Grieg Academy” presso l’Università di Bergen in Norvegia. Nel corso degli ultimi venti anni si è esibita in molti prestigiosi festival internazionali in Europa e in America ed è apparsa come solista in una serie di concerti per organo di Poulenc, Jongen, Barber, Lepnurm e Kapp. La sua collaborazione con numerosi solisti, cori ed orchestre l’ha condotta ad esibirsi coniugando l’ organo con il canto gregoriano così come la danza e con strumenti quali la tromba, le percussioni, l’arpa, il violino, il sassofono e il sintetizzatore. Contemporaneamente, conduce masterclasses e conferenze in ambito organistico. Come clavicembalista nel complesso di musica antica “Musica Celines”, Ines Maidre ha svolto un'ampia selezione di repertorio dal primo Rinascimento al tardo Barocco. Ines Maidre ha registrato e pubblicato diversi CD: le composizioni per organo di Peeter Suda e Rudolf Tobias (Toccata Classics), le opere per organo di Anti Marguste (Antes), il “Concerto per Organo” di Arthr Kapp (Eres), “Campane in Organo”, “Omaggio alla Cattedrale”, “Cantus Nordicus”, “Revived in Tango” (Grappa).