Stanislav Surin  (Slovacchia)

Stanislav Surin ha studiato organo al Conservatorio di Stato di Bratislava, al Conservatorio Diocesano di Vienna e presso l‘Accademia di Musica e Recitazione di Bratislava sotto la guida di Ivan Sokol, oltre che privatamente con Johann Trummer a Graz. Ha partecipato a molte registrazioni dal vivo (dal 1989 alla presenza dei presidenti della Slovacchia nonché durante la visita di Papa Giovanni Paolo I). Ha suonato molte volte con l’Orchestra Filarmonica Slovacca in qualità di solista. Si è esibito con l’Orchestra Sinfonica Nazionale di Taiwan alla prima della “Messa glagolitica di Janáček“ nel 2000 a Taiwan. Ha tenuto concerti in molti Paesi europei, negli USA, in Messico e in Canada. Stanislav Šurin ha registrato diversi CD nella Cattedrale di Graz, alla “Schubertkirche“ di Vienna e nella Cattedrale di S. Giovanni Battista di Trnava (Slovacchia). Nel 2000 ha organizzato una conferenza internazionale di musicologia sulle problematiche della conservazione degli organi storici. Dal 1999 al 2002 è stato editore di “Adoramus Te“, una rivista dedicata alla musica sacra. È fondatore e direttore dei Festival Internazionali Slovacchi di Trnava, Piešťany, Skalica e della Cattedrale di San Martino a Bratislava, oltre che insegnante di organo all’Università Cattolica di Ru×omberok. È spesso chiamato come consulente per il restauro di organi storici e come progettista di nuovi strumenti (Orchestra Filarmonica Slovacca, Cattedrale di San Martino a Bratislava). Recentemente si è dedicato alla composizione. È autore della “Trnava Mass“ e di altre composizioni di musica sacra basate su testi ecclesiastici e liturgici. Nel 2011 la “Society of St Adalbert“ ha pubblicato il suo libro di Canti e il CD “Antiphons and Spiritual Songs“. Ha musicato diverse composizioni poetiche di poeti slovacchi e francesi. All’inizio del 2013 la “Celebrity Service Agency“ ha pubblicato il suo album di canti basati sui poemi di Miroslav Valek’s sotto il titolo di “Lady on the Train“.