Ignace Michiels (Belgio)

Ignace Michiels ha studiato organo, pianoforte e clavicembalo presso l'“Accademia” di Bruges, sua città natale. Nel 1986 è stato vincitore di un premio presso il Conservatorio “Lemmens” di Leuven (Belgio). Ha successivamente approfondito il suo talento musicale con Robert Anderson alla “Southern Methodist University” di Dallas; alla “Royal Academy” di Bruxelles con Herman Verschraegen e con Odile Pierre; al “Conservatorio nazionale” di Parigi dove ha conseguito il prestigioso “Premio d' Eccellenza”. Ha inoltre ottenuto il Diploma Superiore di musica d'organo presso la “Royal Academy” di Ghent in Belgio. Ignace Michiels è professore d'organo presso il “Conservatorio Reale” di Ghent. Contemporaneamente insegna organo presso l’”Accademia” di Bruges ed è organista titolare della cattedrale “San Salvatore” nella stessa città. Ha diretto il coro oratorio “Cantores” per 15 anni e organizza il festival organario nella cattedrale di Bruges. PROGRAMMA Johann Sebastian Bach (1685-1750) - “Komm, heiliger Geist” BWV 651 Joseph Rheinberger (1839-1901) - Dalla Sonata n. 9, op. 142 Romanze Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847) - Sonata op. 65 n. 3 Con moto maestoso, Andante tranquillo Otto Olsson (1879-1964) - Preludio e fuga in do diesis minore, opus 56 Théodore Dubois (1837-1924) - “Fiat lux” Joseph Bonnet (1884-1944) - Da Douze Pièces pour orgue, op. 7 Elfes Flor Peeters (1903-1986) - Toccata, Fuga - Inno su “Ave Maris Stella”, op. 28 Alfred Hollins (1865-1942) - Song of Sunshine John Weaver (-1937) - Toccata