Giovanni Solinas

Giovanni Solinas è nato ad Alghero nel 1986. Si diploma con il massimo dei voti e lode in Organo e composizione organistica con Adriano Falcioni e in Pianoforte con Stefano Curto. Prosegue gli studi frequentando numerose masterclass pianistiche con A. Ciccolini, A. Lucchesini, B. Lupo, M. Moretti, A. Oliviero  e organistiche con V. Urban, E. Viccardi, S. Paolini, J. Bate, D. Lönnqvist, F. Tasini. Approfondisce periodicamente il repertorio organistico con Montserrat Torrent ed Emanuele Vianelli, attuale organista titolare del Duomo di Milano. Ammesso al “Conservatoire Superior de Genève” a settembre inizierà la specialistica con il M° Alessio Corti.

Svolge attività concertistica che lo vede impegnato sia come solista all’organo che in formazioni cameristiche; inoltre, in qualità di organista accompagnatore, collabora con differenti associazioni corali italiane ed estere fra cui “I Cantori della Resurrezione” di Portotorres, “Kammerchor Stuttgart” di Stoccarda, “Chor96” di Ottobeuren, “Coro Polifonico Turritano” di Portotorres, “Polifonica Santa Cecilia” di Sassari. Ha inaugurato diversi nuovi strumenti fra cui il nuovo Organo Pinchi-Skrabl della chiesa di Nostra Signora delle Grazie di Palau e l'Organo della Chiesa di Sant'Ignazio di Cagliari.

Recentemente è stato invitato in Germania, presso la Basilica benedettina di Ottobeuren, per la stagione concertistica “Festival Europäischer Orgelmusik XLVI”. Ha tenuto inoltre concerti alla Cattedrale e alla Basilica di Bonaria di Cagliari, a Milano presso la Basilica di Sant'Ambrogio, alla Sagrada Familia di Barcellona e al Monastero di Montserrat. Nell'estate del 2011 è stato invitato al III° Festival Internazionale della Cattedrale di Perugia come “giovane concertista emergente” riscuotendo unanimi consensi dalla critica.

Già docente di pianoforte presso la Scuola Civica di Osilo – sede di Villanova Monteleone – e di Ozieri nonché organista della Basilica di San Pietro in Silki di Sassari, è direttore artistico della Rassegna Organistica Internazionale “Sardinia Organ Fest”.

 
 

PROGRAMMA

 

Dietrich Buxtehude (1637-1707)
Preludio e fuga in sol minore                                              BuxWV 149


Johann Sebastian Bach (1685-1750)

- II Sonata in trio in do minore,                                           BWV 526
 Vivace, Largo, Allegro

- Fuga sul Magnificat                                                          BWV 733


Heinrich Scheidemann (1596-1663)
Dixit Maria
Coloratura del Mottetto di H. L. Hassler

Felix Mendelssohn (1809-1847)

Sonata I in fa minore, op. 65
Allegro moderato e serioso, Adagio, Andante Recitativo, Allegro assai vivace